Miglior Mouse Gaming 2020 – Guida All’acquisto

miglior mouse gaming
miglior mouse gaming

Il miglior mouse gaming dipende dalla mano destra o da un sinistro sinistro, dal tipo di presa che preferisci quando afferri il mouse gaming e, naturalmente, da quanti soldi devi spendere. Oh, e devi anche decidere se sei felice di andare con un mouse cablato o se vuoi pagare un piccolo extra per un roditore wireless. Il prezzo è ora l’unico fattore in quello spazio poiché, con i moderni progressi della tecnologia wireless, non c’è praticamente alcuna differenza tra il miglior mouse gaming, che abbia una coda o meno.

Non avrebbe senso usare un mouse o una tastiera da € 5 con un PC da € 2.000, giusto? Miglior Mouse Gaming 2020.

A parte questo, questo ha lasciato il posto a molti produttori come Asus, Logitech, Razer, Corsair e un paio di altre società per intensificare il loro gaming e produrre alcune delle migliori periferiche di gaming sul mercato.

Considerando come oggi discuteremo del miglior mouse gaming 2019, dovresti sapere che mentre il “gaming” e il tuo mouse standard funzionano in modo simile e il meccanismo, i miglior mouse gaming sono migliori perché ti offrono di passare tra DPI diversi e pulsanti extra programmabili. Immagina di giocare a un gaming di ruolo e di avere tutti gli incantesimi assegnati ai pulsanti del mouse insieme agli attacchi primari.

Sembra fantastico, vero? Bene, è successo.

Ora che abbiamo tutto fuori mano, diamo un’occhiata al tema della discussione che abbiamo tra le mani, oggi vedremo i miglior mouse gaming disponibili sul mercato per l’acquisto da parte del consumatore.

Nel caso ti stia chiedendo perché questo elenco sia in fase di creazione, è perché il mercato è saturo in questo momento e ogni altra azienda sta rilasciando una periferica che include cablati e wireless auricolari, mouse e tastiere per gaming. Mentre può sembrare una passeggiata nel parco per i consumatori più esigenti, per le persone che non hanno molta conoscenza di queste periferiche di gaming, le cose possono essere piuttosto difficili.

Miglior Mouse Gaming 2020

  • Steel Series Rival 700
  • Asus ROG Spatha
  • Razer Ouroboros
  • Logitech G900 Chaos Spectrum
  • Corsair M65 Pro RGB
  • Logitech G502
  • Razer DeathAdder Chroma
  • Corsair Scimitar RGB
  • Razer Naga Hex V2
  • Corsair Sabre RGB
miglior mouse gaming
                                                                         Miglior Mouse Gaming

Per assicurarci che ciò non accada, abbiamo creato un elenco dei miglior mouse gaming che puoi acquistare sul mercato. Al fine di mantenere le cose giuste e stabili, abbiamo incluso sia mouse wireless che mouse di gaming cablati per assicurarci che tutti i lettori siano pienamente soddisfatti.

Quindi, senza ulteriori indugi, diamo un’occhiata ai miglior mouse gaming.

 

1. Steel Series Rival 700 – L’unico topo che vibra

Il primo mouse gaming nella nostra lista è la Steel Series Rival 700, e per chi non lo sapesse, la serie Rival dell’azienda è forse una delle serie più popolari che è attualmente sotto Steel Series, come per Steel Series stessa, la società è il preferito da quasi ogni singolo giocatore professionista di e-sport e si è guadagnato una buona reputazione tra i gamers più appassionati che ci siano.

Prima di iniziare a vedere quanto sia buona la Steel Series Rival 700, ci sono alcune cose ovvie che dovresti sapere su questo mouse; Rival 700 è unico nel senso che è dotato di un display OLED in grado di visualizzare una varietà di cose diverse tra cui le impostazioni, nonché alcune GIF create appositamente per questo display e che possono essere scaricate da diverse serie.

Parlando dei dettagli tecnici, il Rival 700 è un mouse modulare che offre funzionalità come un design modulare, illuminazione RGB, display OLED, impostazioni DPI regolabili con DPI che raggiungono i 16.000 sul sensore ottico e 8.000 sul sensore laser, e sì , puoi cambiare il sensore acquistandone uno separatamente. Purtroppo, per quanto avremmo voluto, il mouse non ha un design ambidestro e potrebbe essere un problema per le persone che non sono mancine. Tuttavia, ciò non significa che il Rival 700 non sia un buon mouse, dietro al prezzo costoso si trova un mouse davvero buono che si adatta ai gamers di ogni tipo, non importa se stai giocando un FPS, un gaming di ruolo , un MMO, il mouse è lì per servire e servirti bene.

Il nostro unico problema con Rival 700 è che avrebbe dovuto essere disponibile per gli utenti mancini e che i moduli venduti separatamente avrebbero dovuto avere un prezzo più conveniente. Detto questo, daremo uno sguardo sia ai pro che ai contro della Steel Series Rival 700.

Pro
  • Illuminazione RGB standard del settore
  • Design modulare innovativo
  • Uno schermo OLED ingannevole che è ancora un gradito cambiamento di design
  • Avvisi tattili programmabili che avvisano i gamers degli eventi di gaming
  • Personalizza il mouse secondo le tue esigenze
Contro
  • Nessuna opzione mancina o ambidestra disponibile
  • Il prezzo potrebbe essere molto per alcuni
  • Sebbene utili, i moduli sono un po ‘costosi

 

2. Asus ROG Spatha – Il miglior mouse gaming MMO

Asus ha sorpreso tutti quando hanno annunciato il loro mouse gaming di punta noto come Spatha, se pensi che il nome suoni aggressivo, dai un’occhiata al mouse stesso.

Lo Spatha, ovviamente, appartiene alla linea top di gamma di Asus Republic of Gamers, quindi dovresti sapere che otterrai un enorme mouse gaming che sarebbe pieno di funzionalità di ogni sorta, pulsanti aggiuntivi, effetti RGB che persino sincronizzarsi con altri prodotti a marchio ROG come schede madri, schede grafiche e persino la tastiera di Asus.

Ora, prima di iniziare a discutere dei dettagli in profondità, dovresti sapere che Spatha è più di un semplice mouse gaming, dal punto di vista costruttivo, in realtà è una meraviglia, e mentre la scelta di Asus di utilizzare la lega di magnesio al posto dei materiali tradizionali che sono utilizzati nel mouse gaming. Questo mouse può essere considerato piuttosto pesante rispetto alla concorrenza che ha, e il prezzo è qualcosa solo per gamers hardcore.

 Detto questo, se ti stai chiedendo quali siano i dettagli tecnici, dovresti sapere che ROG Spatha è dotato di moltissimi pulsanti programmabili, e non è tutto, hai anche una carica che sembra elegante come l’inferno. A questo punto, potresti aver indovinato che il mouse è wireless, beh, ecco un trucco, puoi andare wirelesssenza alcun ritardo di input e puoi usarlo anche con il filo. Ottieni le luci RGB e praticamente ogni altra caratteristica che ti aspetteresti da un mouse di punta. Il mouse viene fornito con 12 pulsanti programmabili che possono essere programmati secondo le tue esigenze utilizzando il software Asus Armory, ottieni anche 8.200 DPI max, straordinaria ergonomia e comfort per lunghe sessioni di gaming, i pulsanti principali utilizzano interruttori Omron che sono classificati per un livello davvero elevato fare clic su ciclo e anche se si consumano, è sempre possibile sostituirli. 

 

Non diremo che ROG Spatha è il miglior mouse gaming perfetto, ha alcuni difetti come i pulsanti laterali che sembrano un po ‘troppo fragili, ma ciò non significa che sia meno capace. Quindi, senza ulteriori indugi, andiamo avanti e leggiamo alcuni dei pro e dei contro di questo mouse.

Pro
  • Design bello e solido adatto ai gamers.
  • Molta personalizzazione e facilità d’uso.
  • Illuminazione RGB che sembra incredibile su tutta la linea.
  • Uno dei topi più comodi da usare.
  • Caricato con funzionalità hardware e software saggio.
Contro
  • Uno dei mouse gaming più costosi sul mercato.
  • I pulsanti laterali sembrano molli e rigidi da premere.
  • Può essere un po ‘troppo pesante ed enorme per gli utenti con mani piccole.

 

3. Razer Ouroboros – Miglior Mouse gaming Ambidestro

Il prossimo nella nostra lista è il Razer Ouroboros, e nel caso in cui non lo sapessi, Razer è forse una delle migliori aziende periferiche sul mercato, che non dovrebbe sorprendere nessuno perché è semplicemente troppo bello.

Questo mouse può essere chiamato il concorrente diretto di Asus Spatha ma è in circolazione da un po ‘di tempo. È di nuovo una combinazione wireless / cablata e, a differenza di Spatha, offre un design ambidestro che lo rende la scelta migliore per molti utenti. Bisogna tenere presente che Ouroboros è fatto rigorosamente per gli appassionati e non offre funzionalità come l’illuminazione RGB, anche se considerando come sia un mouse piuttosto vecchio, Razer potrebbe rilasciare una versione aggiornata con l’illuminazione Chroma in un prossimo futuro .

Può essere chiamato il concorrente diretto di “Asus Spatha”, ma è in circolazione da un po ‘di tempo.

 Detto questo, nel caso ti stia chiedendo delle cose buone che vanno in questo mouse, beh, ce ne sono molte. Razer ha progettato questo mouse e ha tenuto a mente le modifiche, la maggior parte delle parti del mouse possono essere rimosse e spostate, e sì, ottieni l’accordatura del peso, qualcosa che la maggior parte della gente ama. Alcune delle regolazioni includono la possibilità di regolare il peso, nonché il poggia polsi per ottenere un’esperienza di presa ottimale. Il mouse è inoltre dotato di 11 pulsanti programmabili, oltre a doppi sensori ad alta precisione per mantenere tutto in ordine. 

 

Non è possibile che questo mouse sia perfetto in quanto vi sono alcuni evidenti difetti, per cominciare, il mouse è costoso considerando che dopo tutto è un mouse gaming. Oltre al prezzo, per le persone che cercano un’esperienza semplice, può essere un po ‘troppo confuso. Tuttavia, non lasciare che ciò ti impedisca di acquistare questo miglior mouse gaming altrimenti straordinario.

Quindi, non perdiamo altro tempo e passiamo direttamente ai pro e ai contro.

Pro
  • Estremamente personalizzabile; che vanno dai pulsanti al poggia polsi
  • Può essere utilizzato in modalità wireless e cablato; usarlo con il filo in dotazione manterrà il mouse in carica
  • Il design ambidestro è perfetto per utenti mancini e destrimani
  • I doppi sensori offrono la massima precisione nelle sessioni di gaming più intense
  • Sembra super concettuale e riesce sicuramente a distinguersi
  • La lunga durata della batteria garantisce un’esperienza di gaming ininterrotta
  • Assolutamente nessun ritardo di input se utilizzato senza filo
  • Razer Synapse 2.0 offre un’esperienza software piacevole
Contro
  • Costa parecchio per un mouse gaming.
  • Può essere un po ‘complicato da imparare.

 

4. Logitech G900 Chaos Spectrum – il Miglior Mouse Wireless per gaming

Non dovrebbe essere una sorpresa per nessuno, ma non esiste un elenco periferico che sarebbe completo senza l’inclusione di una periferica da Logitech.

Sia che tu stia parlando di tastiere, altoparlanti o cuffie, Logitech deve essere nella lista semplicemente perché sono così buoni, e no, non stiamo solo parlando delle periferiche di gaming di Logitech. Stiamo parlando praticamente di ogni singolo tipo di periferica che l’azienda ha rilasciato nella sua lunga permanenza nel settore.

Allo stesso modo, un elenco di mouse gaming sarebbe stato incompleto senza l’inclusione dello Logitech G900 Chaos Spectrum; ora prima di iniziare, dovresti tenere presente che questo mouse può effettivamente essere considerato un rivale diretto del riverito Asus Spatha e del Razer Ouroboros principalmente a causa del prezzo e della quantità di funzionalità che ottieni, e questo non è affatto vicino a un brutta cosa.

 Quindi, cosa c’è di buono nel Chaos Spectrum? Bene, ci sono molte cose, per cominciare, puoi andare da 200 a 12.000 DPI al volo, ed è davvero impressionante, tieni presente che questo non è solo un aumento del software e il DPI è effettivamente cambiato in tutto il A bordo, ottieni l’illuminazione Spectrum, qualcosa che è la versione propria dell’illuminazione RGB di Logitech, e ottieni la leggendaria suite software per cui Logitech è nota e amata. Lo spettro del caos può essere utilizzato in modalità wireless e cablata e, proprio come il Ouroborus, ha un design ambidestro. 

 

Tieni presente che questo è un mouse di punta di Logitech, quindi se sei preoccupato di pagare un prezzo elevato, otterrai anche alcune delle migliori funzionalità, indipendentemente dal fatto che tu ne abbia bisogno o meno. Detto questo, se ti stai chiedendo di incontrare degli svantaggi, qui non ci sono interruzioni. Certo, il mouse ha un prezzo elevato e l’estetica generale del design ambidestro potrebbe rimandare alcune persone attente al design, ma sotto il cofano, Chaos Spectrum sembra essere uno dei mouse più potenti e sopra i migliori abbiamo usato. Quindi, a parte questo, pro e contro, dovremmo?

Pro
  • Splendida illuminazione RGB a spettro.
  • Incredibile suite di gaming Logitech elegante e facile da usare.
  • Pulsanti personalizzabili e completamente programmabili.
  • Le migliori prestazioni della categoria grazie agli interruttori e al sensore brillanti.
  • Incredibile design ambidestro per ogni stile di presa.
Contro
  • Un po ‘caro per gli utenti orientati al budget.
  • Il design potrebbe non essere la tazza di tè di tutti.
  • Non viene fornito con un dock di ricarica.

 

5. Corsair M65 Pro RGB – Ideale per Games FPS (12000 DPI max)

L’incursione di Corsair nel settore delle periferiche di gaming è riuscita a trasformare parecchie teste; principalmente perché tutti si sono entusiasti del fatto che il loro caso preferito, la RAM e il produttore di alimentatori stiano finalmente portando qualcosa di diverso sul tavolo, e che ci crediate o no, l’incursione è stata un successo.

Corsair non ha solo rilasciato una gamma di prodotti adatta a tutti i budget, ma anche ai gamers di fascia alta, ma si è assicurato che tutti i prodotti non condividessero una drastica differenza tra il prezzo che hanno e le caratteristiche che offrono. Ciò significa che se stai acquistando la loro gamma medio-alta K70 o la loro gamma di appassionati K95, non sacrificherai molto le funzionalità. Questo è qualcosa di veramente buono e qualcosa che molte altre aziende non seguono.

Detto questo, stiamo dando un’occhiata al Corsair M65 Pro RGB, uno dei migliori mouse gaming disponibili sul mercato, e sicuramente realizzato per gli utenti che sono più inclini a risparmiare un po ‘di denaro, e comunque stanno ottenendo molto in cambio.

 Il mouse, come suggerisce il nome, viene fornito con l’illuminazione RGB che può essere comodamente controllata tramite il software di personalizzazione del Corsair. Il software stesso è facile da usare, anche se potrebbe richiedere una curva di apprendimento, ma va bene. Ovviamente si ottengono pulsanti per regolare il DPI a proprio piacimento, alcuni pulsanti personalizzabili, nonché un sistema di regolazione del peso molto, molto utile che consente di rimuovere alcuni dei pesi e metterli via per rendere il mouse più leggero. Ora, nel caso ti stia chiedendo, un mouse più leggero significa che la tua mano avrà più tempo a farla planare, qualcosa che molti gamers di FPS stanno cercando. 

 

Ora essenzialmente, l’M65 Pro è sicuramente un mouse progettato per gamers FPS, tuttavia la cosa buona è che è adatto a tutti gamers indipendentemente dal genere che stanno giocando. Quindi, sicuramente un punto in più proprio lì. Detto questo, immergiamoci in ciò che è buono e in ciò che non riguarda Corsair M65.

Pro
  • Eccellente qualità costruttiva dal cavo, fino al mouse.
  • Incredibile rapporto qualità-prezzo.
  • Il sistema di regolazione del peso è un’aggiunta gradita.
  • Il software CUE di Corsair è flessibile e rappresenta un ottimo modo per personalizzare il mouse.
  • Il pulsante del cecchino aiuta a regolare il DPI al volo, rendendolo davvero un’ottima aggiunta.
Contro
  • Il design potrebbe non piacere a tutti.

 

6. Logitech G502 – Mouse DPI nativo più alto

Abbiamo un altro mouse gaming di Logitech, e questa volta è il G502 Proteus Spectrum; ad essere onesti, è uno dei pochi topi di Logitech che ha aiutato l’azienda a affermarsi.

Se ti stai chiedendo, Proteus Spectrum è solo una versione aggiornata del più venduto Logitech Proteus Core, l’unica differenza è l’inclusione dell’illuminazione Spectrum; La versione di Logitech dell’illuminazione RGB. Laddove il G900 Chaos Spectrum è progettato per gli appassionati a cui piace sparare a quattro zampe, Proteus Spectrum è rivolto a utenti che non vogliono spendere un sacco di soldi, ma ottenere comunque il meglio da entrambi i mondi.

Proteus Spectrum ha un prezzo modesto, ma a un prezzo modesto ottieni molte funzionalità tra cui DPI fino a 12.000 DPI

 Parlando delle cose tecniche, Logitech non ha cambiato nulla rispetto al Proteus Spectrum originale a parte il fatto che hanno aggiunto il sistema di illuminazione RGB che è diventato praticamente lo standard del settore e tutti lo usano nelle loro periferiche, sia esso un mouse , una tastiera o un auricolare. 

 

Se vogliamo parlarvi di quanto è buono lo Spettro proteico, ci sarebbero molte cose da dire; per cominciare, il mouse costa la metà di quello che costano alcuni topi di punta, a parte questo, il mouse ha un ottimo rapporto qualità-prezzo, 11 pulsanti che possono essere programmati come vuoi tu, un design confortevole che non fa paura lontano dall’essere alla moda, eccellente tracciamento e risposta. Quindi, senza ulteriori indugi, diamo un’occhiata ai pro e ai contro.

Pro
  • Tracciamento e sensibilità eccellenti
  • Opzioni DPI che vanno da 200 a 12.000 DPI
  • 11 pulsanti programmabili ti offrono la libertà di personalizzare
  • Design dall’aspetto splendido che è anche pratico
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo
Contro
  • Il mouse non è progettato per l’uso con la mano sinistra

 

7. Razer DeathAdder Chroma – il Miglior Mouse Economico

Quando Razer aveva originariamente rilasciato il DeathAdder, il mouse ha preso d’assalto l’industria del gaming, è diventato rapidamente uno dei miglior mouse gaming sul mercato, in realtà non è costato molto ed era tutto ciò che un giocatore voleva.

La compagnia in seguito ha rilasciato anche alcuni topi diversi, tuttavia, alla gente mancava ancora il DeathAdder, tuttavia, Razer alla fine decise di ascoltare i fan e inventò il Razer DeathAdder Chroma.

Ora, nel caso in cui non lo sapessi, considerando come l’illuminazione RGB sia diventata uno standard del settore, Razer ha continuato e ha inventato il sistema di illuminazione Chroma che può essere controllato attraverso il suo brillante Razer Synapse 2.0; ora il sistema Chroma è forse una delle migliori implementazioni RGB che abbiamo visto da molto, molto tempo.

 Detto questo, tutto ciò che riguarda Razer DeathAdder Chroma è nuovo e migliorato, rendendolo uno dei mouse gaming più impressionanti per entrare nel settore dei giochi; nel caso ti stia chiedendo quali sono i tuoi soldi, fondamentalmente ottieni un fantastico sensore ottico in grado di fornire un output di 10.000 DPI, e sì, puoi controllare il DPI secondo i tuoi gusti, quindi anche se vuoi scendere, può farlo facilmente. 

 

 Ottieni anche Razer Synapse 2.0, una delle migliori suite di personalizzazione che puoi trovare quando si tratta di software. La cosa buona di Razer DeathAdder Chroma è che la società ha seguito il “se non è rotto, non aggiustarlo” con molta grazia, e non ha apportato cambiamenti rivoluzionari a parte alcune modifiche hardware e, a nostro avviso, questo è il modo migliore per farlo. In poche parole, le persone che trovano Logitech G502 Proteus Spectrum troppo fantasiosa, optare per un Razer DeathAdder Chroma è la scelta migliore che ci sia. Immergiamoci un po ‘più a fondo in alcuni pro e contro per darti un’idea migliore. 

 

Pro
  • Design ricercato e vero.
  • Splendide luci ed effetti Chroma.
  • Razer Synapse 2.0 è ancora una delle migliori suite di software.
  • Costruzione di qualità.
  • Pulsanti personalizzabili.
Contro
  • Poco o niente innovazione in termini di design.

 

8. Corsair Scimitar RGB – Pulsanti più Programmabili

Corsair ha deciso di lanciarsi nel mercato dei giochi e, mentre alcuni pensavano che fosse solo una mania, e la società andrà avanti, i piani reali erano un po ‘diversi. La compagnia rilasciò alcune delle migliori periferiche di gaming e riuscì a stupirci con quello che avevano nel loro arsenale.

Detto questo, mentre l’M65 Pro si concentrava in gran parte sui gamers FPS, Corsair Scimitar è il tentativo dell’azienda di creare un ottimo mouse gaming per la comunità MOBA / MMO. A parte questo, il mouse viene fornito con un totale di 17 pulsanti programmabili, 12 dei quali sono comodamente posizionati su un dispositivo di scorrimento sul lato sinistro del mouse e sono meccanici.

Quando diciamo cursore, Corsair include un cacciavite esagonale con il mouse che ti consente di regolare il cursore secondo la tua presa e la portata del pollice. È bello vedere Corsair prestare attenzione ai dettagli. Il mouse è dotato di uno dei migliori sensori sul mercato, utilizza un impressionante sensore Pixart ADNS 3988. Il sensore supporta un DPI massimo di 12.000, tuttavia, il DPI può essere regolato in base alle proprie esigenze.

 Il mouse è progettato per utenti con grandi mani in mente e tutti i pulsanti sono posizionati in modo conveniente, sono reattivi e non si sentono affatto molli. La maggior parte della costruzione è realizzata con plastica opaca / lucida, tuttavia la parte centrale del mouse è in alluminio, dando al mouse una buona spinta. 

 

Il mouse ha un’illuminazione RGB a 4 zone che può essere controllata utilizzando Corsair Utility Engine, lo stesso software funziona anche per personalizzare il mouse come programmare i tasti, assegnare macro e controllare l’illuminazione.

 Per quanto riguarda le prestazioni, il Corsair Scimitar è in grado di andare testa a testa contro il Logitech G502 Proteus Spectrum, entrambi i mouse gaming offrono qualcosa di unico e sono adatti a diversi tipi di gamers, ma sotto il core, entrambi hanno prestazioni molto identiche per quanto riguarda il sensore. 

 

Se sei un giocatore che non richiede molti tasti macro, Logitech G502 Proteus Spectrum è la scelta ovvia, tuttavia, se sei qualcuno con una mano più grande e qualcuno che ha bisogno di molti tasti macro, poi il Corsair Scimitar prende la vittoria. Detto questo, non si può negare che entrambi i topi siano eccezionali.

Pro
  • Il sensore Pixart offre un monitoraggio brillante.
  • 17 pulsanti completamente programmabili sono un piacere per gamers MMO / MOBA.
  • L’illuminazione RGB a 4 zone può essere collegata con altre periferiche Corsair.
  • Massima qualità di costruzione.
Contro
  • Il mouse può essere pesante per alcuni utenti.
  • I pulsanti del pollice non sono ideali per coloro che non vogliono usarli.

 

9. Razer Naga Hex V2 – Un altro Mouse per Games MOBA

Il prossimo nella nostra lista è il Razer Naga Hex V2, e prima di iniziare, dovresti sapere che questo è forse uno dei mouse gaming più riveriti tra i giochi MOBA a causa di un numero di pulsanti che ottieni e di come puoi personalizzarli completamente.

Tuttavia, dovresti tenere presente che mentre questo mouse è progettato specificamente per gamers MOBA, dovresti sapere che non è possibile utilizzare in altri giochi, tuttavia, questo mouse è utilizzabile per i giochi in cui hai molte scorciatoie da tastiera , puoi mapparli comodamente sul mouse e usarli, grazie alla fantastica griglia del pollice.

Razer ha registrato e dichiarato che Naga Hex V2 ha interruttori meccanici nella griglia del pollice per garantire ai gamers la migliore esperienza possibile e gli interruttori non si esauriscono. I nostri test hanno rivelato una discreta sensazione tattile nei pulsanti del pollice ed è stata sicuramente un’aggiunta gradita.

 Naga Hex V2 è dotato delle caratteristiche tradizionali che ci si può aspettare da un mouse Razer top di gamma; ottieni un eccellente sensore ottico in grado di fornire un enorme 16.000 DPI. Ottieni anche la tanto venerata illuminazione Chroma RGB che può essere controllata e ottimizzata tramite l’eccellente Razer Synapse 2.0. Oh, sì, c’è di più, puoi persino modificare tutti i pulsanti fisici presenti sul mouse e personalizzarli in base alle tue necessità, tenendo presente che tutti i pulsanti possono essere completamente programmati. È certamente un grande vantaggio per gli utenti che vogliono assicurarsi di ottenere il massimo da questo mouse. Detto questo, daremo uno sguardo ad alcuni dei vantaggi del Razer Naga Hex V2 e perché è un mouse gaming così buono per gamers MOBA. 

 

Per farla breve, ci sono molte cose buone sul Razer Naga Hex V2, e ci sono un paio di cose cattive, ma considerando gli standard del settore, è diventata una norma. Detto questo, diamo un’occhiata ai pro e ai contro.

Pro
  • Sensore ottico ad alta sensibilità che offre un impressionante 16.000 DPI
  • Pulsanti completamente personalizzabili
  • Eccellente suite software Razer Synapse 2.0
  • Costruzione solida su tutta la linea
  • I pulsanti della griglia del pollice utilizzano interruttori meccanici specializzati
  • L’illuminazione Razer Chroma è la migliore di sempre
Contro
  • Il design può sembrare una scelta strana per alcuni utenti
  • Il mouse non ha un design ambidestro

 

10. Corsair Sabre RGB – Mouse gaming FPS Economico

L’ultimo prodotto della nostra lista arriva di nuovo da Corsair, e questa volta è Corsair Sabre RGB.

Prima di iniziare, dovresti sapere che il Corsair Sabre RGB, in molti modi, può essere considerato un fratello minore del Corsair M65 Pro RGB.

Mentre molte persone potrebbero essere sconcertate nel sapere del downgrade, in realtà non dovresti prestare attenzione ad esso. Il motivo è semplice, mentre Sabre RGB è sicuramente l’opzione più economica, un prezzo inferiore e un design diverso gli conferisce un’identità propria, e questo è sicuramente una buona cosa perché, a un determinato prezzo, stai ottenendo un mouse in grado di avere un impressionante 10.000 DPI, un buon design che attirerà la maggior parte dei gamers e, per non parlare, dell’illuminazione RGB. Quindi, in parole semplici, gamers pagano meno e ottengono di più quando si tratta di Corsair Sabre RGB.

Mentre Sabre RGB non vincerà nessun concorso di bellezza a causa di quanto sia semplice rispetto ad altri topi che abbiamo menzionato nella nostra lista, è sicuramente una buona cosa perché il mouse è progettato pensando alla semplicità e fa un ottimo lavoro in questo.

 Sabre RGB può semplicemente riposare sulla tua scrivania e non ne sarai disturbato. No, non stiamo dicendo che il design sia cattivo, è solo furtivo, ed è così che la maggior parte dei gamers preferisce. Dovresti tenere presente che non otterrai alcun sistema di regolazione del peso, ma mantenendo il prezzo come insieme al peso del mouse chiarisci che non hai davvero bisogno di una regolazione del peso. Ottieni un eccellente sensore da 10.000 DPI e illuminazione RGB, e questo dovrebbe essere più che sufficiente. 

 

Certo, come con molti altri mouse gaming e periferiche, ci sono cose buone, e poi non ci sono cose così buone; lo stesso vale per Corsair Sabre RGB, e elencheremo i pro e i contro di seguito.

Pro
  • L’eccellente sensore offre DPI di alta gamma e scorrimento facile da usare.
  • I pulsanti programmabili ti consentono di personalizzare il mouse in base alle tue preferenze utilizzando CUE.
  • Illuminazione RGB che può anche essere regolata tramite il CUE (motore di utilità Corsair)
  • Prezzi competitivi danno a Sabre RGB un eccellente rapporto qualità-prezzo.
Contro
  • Il design potrebbe essere scomodo per alcuni utenti.

 

Cose che DEVI SAPERE Prima di Scegliere il Mouse

Bene, la nostra top 10 si basa su ciò che ci piace. Questo potrebbe non essere adatto a te, quindi preferiamo che tu dia un’occhiata a tutti i dettagli di seguito. Questo ti aiuterà a scegliere il tuo mouse gaming.

Spero che tu voglia sapere quale mouse gaming stanno usando altri gamers famosi?

Mouse diverso per diversi tipi di gaming

Ci sono vari grandi marchi che escono ogni giorno nuovi concetti e prodotti di mouse da gaming.

I grandi nomi includono Logitech, Razer, Mad Catz , CM storm e molti altri. I prodotti di tali marchi compongono l’elenco dei migliori mouse per gamers del 2019. Mentre fai la tua scelta affronteresti il ​​problema agrodolce di un sacco,

È bello avere un’ampia varietà tra cui scegliere, ma diventa anche più complicato. I gamers hanno imparato a conoscere la loro scelta nei giochi prima di prendere il mouse da gaming. Fondamentalmente, i giochi sono classificati in tre generi:

  • Real Time Strategy (RTS)
  • Massively Multiplayer Online (MMO)
  • Sparatutto in prima persona (FPS)

La maggior parte dei gamers preferisce uno o due di questi tre generi di gaming. Ad alcuni potrebbe piacere giocare tutti i generi e raccogliere tutti i giochi che arrivano sul mercato. Un mouse da gaming come Logitech G502 Proteus Spectrum andrebbe bene per tutti i tipi di giochi. Al contrario Logitech G502 si comporta molto bene nei giochi MMO. Ad esempio, potresti non averne mai abbastanza di giochi come League of legends , quando non hai questo mouse.

Diversi Tipi di Impugnature per Topi

Una presa aggressiva si traduce in un repertorio offensivo nei giochi per PC. Ogni giocatore è più a suo agio con un tipo di presa rispetto all’altro. Mentre scegli il tuo mouse gaming, devi scegliere qualcosa che si adatta alla tua presa del mouse preferita. Esistono tre tipi di posizioni di presa, che sono comunemente preferite dai gamers.

  • Palm Grip: in questa presa la tua mano poggia interamente sul mouse. Quando ti piace sentire i tuoi palmi riposati, questa è probabilmente la tua presa preferita.
  • Claw Grip: è un idem della presa del palmo con alcune modifiche. Il dito indice e il medio sono arcuati all’indietro per creare un angolo perpendicolare al clic.
  • Impugnatura: solo due dita e il pollice toccano il mouse in questa presa. La tua mano rimane completamente in aria.

Cosa cercare in un mouse gaming?

Il processo decisionale quando si tratta di un buon mouse gaming si riduce davvero a come si sente in mano e se si desidera che sia cablato o wireless.

Alcune persone afferrano il mouse con la punta delle dita, mentre altre usano un artiglio o un’impugnatura sul palmo, quindi la forma del mouse è facilmente il fattore più importante da considerare.

Se hai la mano destra, troverai una grande quantità di opzioni ergonomiche tra cui scegliere. Se sei mancino … beh, probabilmente dovrai andare con qualcosa che ha una forma simmetrica o progettata per un uso ambidestro in quanto ci sono pochissimi mouse gaming là fuori progettati per gli utenti mancini.

Per quanto riguarda il cavo rispetto al wireless, la tecnologia wireless è così buona in questi giorni che non posso dire la differenza in entrambi i modi, quindi non dovrebbe essere un fattore se sei preoccupato di perdere alcune prestazioni. Tuttavia, i mouse wireless sono generalmente più costosi rispetto alle loro controparti cablate, quindi aspettati di pagare per la tua libertà dai cavi.

Inoltre, alcuni mouse sono ricaricabili, mentre altri usano solo batterie sostituibili, quindi presta attenzione alla durata di ogni mouse gaming wireless se questo è importante. Infine, l’aggiunta della batteria può anche rendere alcuni mouse wireless più pesanti di una versione cablata, ma questo non è il caso di tutti i mouse wireless.

Diversi Concetti di Topi di cui devi Essere Consapevole

Predizione

I mouse gaming devono essere intelligenti per soddisfare ogni esigenza del giocatore. I topi moderni sono in grado di evitare la registrazione di movimenti irregolari della mano. La correzione del mouse non è sempre utile poiché la precisione è ampiamente compromessa durante il gaming.

Sensibilità

La sensibilità del mouse viene misurata in DPI (punti per pollice) o CPI (caratteri per pollice). DPI può essere ovunque da poche centinaia a poche migliaia. Maggiore è il DPI, più veloce può spostare il mouse su uno schermo. La sensibilità del mouse del miglior giocatore del 2019 ha una vasta gamma.

Sensore

Esistono due tipi di sensore nei mouse: ottico e laser. Il sensore ottico è adatto anche alle superfici più difficili. Il sensore laser, tuttavia, offre prestazioni migliori su superfici riflettenti. In tali impostazioni sensore laser, restituisce DPI eccellenti.

Accelerazione

Il rapporto tra la velocità del puntatore e la velocità del movimento della mano definisce l’accelerazione su un mouse. Misura in forza G, dove una G equivale a 9,8 metri al secondo. I gamers a bassa sensibilità devono fare i conti con l’accelerazione spesso poiché richiedono più movimenti della mano.

Polling Rate

La frequenza di polling si riferisce alla velocità di trasferimento e risposta tra mouse e computer. È misurato in hertz e praticamente varia tra 250-1000Hz su qualsiasi mouse gaming. Poiché il mouse è periferico, i dati inviati vengono elaborati prima di eseguire le azioni sullo schermo.

Pulsanti Programmabili

I pulsanti programmabili rendono i mouse e le tastiere gaming più entusiasmanti. I mouse gaming in genere hanno pulsanti che possono essere trasformati in tasti di scelta rapida per eseguire azioni di gaming molto più rapidamente. Ad esempio, puoi vedere i pulsanti dei cecchini presenti su un mouse specifico FPS.

Profili

Con i pulsanti programmabili arriva una serie di impostazioni del profilo. Puoi anche specificare diverse azioni per i pulsanti mentre cambi i personaggi in qualsiasi gaming. Con lo stesso mouse, puoi passare agevolmente da generi a giochi.

Distanza di Decollo

La distanza di decollo è quanto in alto il mouse può essere sollevato dalla superficie prima che i movimenti non rispondano. Il software del mouse può essere utile per regolare le distanze di sollevamento. Nel gaming competitivo, la distanza di decollo gioca un ruolo significativo.

Peso

Non si può negare che l’acquisto di mouse da gaming sia diventato una specie di necessità per molte persone, alcuni lo fanno solo per completare il proprio PC di gaming, mentre altri lo fanno solo per il gusto di farlo.

 

Tuttavia, c’è una cosa importante che molti gamers non sanno. L’acquisto di un mouse da gaming non significa necessariamente che le tue abilità miglioreranno con una misura drastica. Certo, un mouse da gaming potrebbe aiutarti in qualche modo, ma se lo stai acquistando solo per migliorare le tue abilità, allora ti sbagli. Nel caso in cui non lo sapessi, la maggior parte dei gamers professionisti di e-sport in realtà sta vincendo tutte le competizioni senza l’uso di un mouse gaming, e sì, è stato uno shock, ma hanno effettivamente registrato e dichiarato che preferiscono un mouse standard semplicemente perché sono abituati.

Detto questo, ciò non significa che i mouse gaming siano solo ingannevoli perché non lo sono. Grazie al loro DPI elevato, pulsanti programmabili, macro personalizzabili e molte altre funzionalità adatte ai gamers. Ecco perché il mercato è così saturo di mouse da gaming, ci sono troppe opzioni tra cui il giocatore medio può scegliere e, sebbene sia certamente una buona cosa, rende anche un cliente molto, molto confuso.

Per fortuna, per rendere le cose più facili per i consumatori, così come per tutti coloro che stanno leggendo questo articolo, la scelta dei mouse gaming dovrebbe aiutarli a scegliere quello che vogliono. Ecco perché siamo andati avanti e abbiamo utilizzato topi di ogni singolo gruppo di prezzi, nonché topi di gaming su misura per persone specifiche o generi di giochi come il Razer Naga Hex V2, costruito appositamente per i gamers MOBA.

Spero che questo elenco risolva i tuoi topi da gaming acquistando guai e sarai in grado di acquistare il mouse gaming perfetto che integrerà il tuo stile di gaming e il tipo di presa che hai.

Domande frequenti

È ora di dare un’occhiata ad alcune delle tue ambiguità

Che cos’è un mouse gaming?
Questo tipo di mouse serve a facilitare l’utente attraverso prestazioni migliori. Il sensore moderno è più preciso del sensore tipico, portando quindi a un feedback rapido e al movimento della mano. Inoltre, questi mouse forniscono milioni di clic anziché migliaia.
Ho bisogno di un mouse gaming?
Se sei tra quelle persone che trascorrono ore sul sistema, la mia opinione è quella di prendere in considerazione l’acquisto di questo mouse. Sono specialmente per gli e-sport che portano a prestazioni migliori e abbastanza resistenti da sopportare qualsiasi tipo di usura. Capisco che è leggermente costoso, ma lo considero un investimento una tantum per un’esperienza di gaming sicura e professionale a lungo.
Cosa significa DPI?
Nel mondo del mouse, DPI sta per punti per pollice. Il termine indica il numero di conteggi che registra su un pollice di superficie del mouse. Il numero più alto indica prestazioni migliori con il mouse.
Qual è il mouse di prim’ordine nel mondo dei giochi?
La risposta a questa domanda è piuttosto difficile poiché ogni persona ha le sue necessità. Tuttavia, il marchio DeathAdder by Razer sta ottenendo un immenso amore sul mercato. Tuttavia, ad ogni persona non piace necessariamente DeathAdder a causa delle diverse preferenze, stile di presa, requisiti delle specifiche e gradimento della forma. Quindi una mossa sensata è capire il tuo bisogno e comprare di conseguenza.
Il tappetino per mouse è necessario per il mouse laser?
Ummm … Non proprio, questa funzione rende il sensore laser un passo avanti rispetto al mouse ottico poiché ha la capacità di funzionare su elemosine di qualsiasi superficie incluso il vetro. Tuttavia, prima di iniziare ad acquistare un tappetino per mouse laser, tieni presente che il mouse laser funziona bene su una superficie solida.
Qual è il migliore, mouse laser o ottico?
È un lungo dibattito senza risultati concreti, ma se stai cercando precisione. Il mouse ottico fa per te. Per ulteriori dettagli, puoi consultare l’articolo.
Cos’è il mouse gaming ponderato?
Il mouse avanzato e-sports di oggi ti aiuta a aggiungere o rimuovere peso in base alla volontà del giocatore.
Qual è il numero di pulsanti più adatto in un mouse?
Ancora una volta non esiste una risposta specifica alla domanda in quanto dipende completamente dal gaming che ti piace. Ad esempio, se si utilizza FPS, sono sufficienti da 4 a 5 pulsanti, mentre per MMO o altri giochi da 6 a 9 pulsanti o più. Tuttavia, è così che mi piace il mio mouse, quindi fai la tua scelta in base alle tue preferenze.
Posso usare anche il mio mouse gaming come un normale mouse?
Certamente puoi, dopo tutto, è solo un topo. Il fattore che distingue il resto dalle sedute è che aggiunge comfort e rende una grande esperienza di e-sport per l’utente. È una falsa impressione che i topi gaming siano diversi; è una versione modificata di un mouse normale.
Written By
More from Jack Leo

Miglior Fitness Tracker | Tracker di Fitness e attività | Orologi sportivi e GPS

Se stai cercando una raccolta dei miglior fitness tracker, dispositivi indossabili per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *